22 settembre

Allevamento di qualità – Suini

Torino-Lingotto Fiere

La razza suina più diffusa al mondo è la large white: ha alte rese di carne ed è ideale per la produzione industriale di salumi.

Gli allevamenti intensivi di suini da carne sono i peggiori dal punto di vista del benessere animale e dell’impatto ambientale. Gli allevatori della rete Slow Food propongono un tipo diverso di allevamento, che parte dalle razze locali e pone attenzione all’alimentazione e al benessere animale, senza inseguire la logica della massima produttività nel minor tempo possibile.

Intervengono:

  • Angela Petruso, Messico, direttrice dell’organizzazione El Hombre Sobre la Tierra;
  • Johan Widing, Svezia, allevatore;
  • Lucian Scumpu, Romania, sindaco di Bazna e coordinatore del Presidio del maiale di Bazna;
  • Christian Aguerre, Francia, produttore del Presidio del maiale basco del Kintoa;
  • Jacopo Goracci, Italia, responsabile della Tenuta di Paganico – allevamento di suini di razza Cinta senese al pascolo.

Moderatore: Pietro Venezia, veterinario

I Forum tematici di Terra Madre hanno per protagonisti i delegati della rete e sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti.

Ingresso prioritario ai delegati. L’accesso richiede l’iscrizione in loco. 

22 settembre

16:00 - 18:00

Stand:
Food for Change – Slow Meat – Oval