24 settembre

Gli alieni nei mari

Torino-Lingotto Fiere

Il cambiamento climatico sta mettendo a rischio anche gli ecosistemi marini, con l’aumento delle temperature dei mari, l’acidificazione delle acque, la riduzione dell’ossigeno.

Molti effetti sono osservabili già oggi: ad esempio, sempre più spesso si sta registrando la presenza di specie invasive – che compaiono in habitat diversi da quelli a loro naturali, influendo negativamente sulla biodiversità del territorio. Quali saranno le ricadute sulla pesca e quali i possibili scenari di adattamento? Ne parliamo con le comunità della rete di Slow Fish.

Intervengono:

  • Morsi Feki, Tunisia, Association Jeunes Science De Kerkennah;
  • Ssenkugu Fred, Uganda, Comunità di pescatori di Nkombe;
  • Evelyn Alera, Philippines, Bulacan Reef;
  • Erick Castro, Colombia, Vicedirettore del ghiaccio dell’arcipelago della Coralina di San Andrés, Providencia e Santa Catalina;
  • Jose Angel de la Cruz Canto Noh, Mexico, pescatore Banco Chinchorro e Sian Ka’an;
  • Pierre Mollo, Francia, Biologo, professore e ricercatore specializzata nello studio del plancton marino.

Moderatore: Gonzalo Merediz, Messico, Rappresentante dell’ONG Amigos de Sian Ka’an.

I Forum tematici di Terra Madre hanno per protagonisti i delegati della rete e sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti.

Ingresso prioritario ai delegati. L’accesso richiede l’iscrizione in loco. 

24 settembre

14:00 - 16:00

Stand:
Food for Change – Slow Fish – Pad. 2/Pav. 2