23 settembre

Acetosella, levistico, alghe e baccalà. La nouvelle vague riparte dall’Islanda

Torino-Eataly

Heimaey è una piccola isola di pastori e pescatori a sud dell’Islanda, nel remoto arcipelago di Vestmannaeyjar, la cui storia è stata segnata da una violenta eruzione vulcanica nel 1973.

Gísli Matthías Auðunsson è un giovane chef di Heimaey, membro dell’Alleanza Slow Food dei cuochi, che nel 2011 decide, con la sua famiglia, di aprire un piccolo ristorante, lo Slippurinn, con l’intento ambizioso di valorizzare la cultura gastronomica della sua terra. Una cena unica, che offre la possibilità di scoprire una cucina focalizzata sui prodotti del territorio e le ricette tradizionali: tàrtar di agnello con acetosella e levistico, testa di merluzzo glassata al miele con erbe spontanee e alghe o capesante marinate con emulsione di aglio, rabarbaro e angelica.

In abbinamento una selezione di birre di Quality Beer Academy.

Eataly Torino Lingotto è in Via Nizza 224, vicinissima a Lingotto Fiere.

23 settembre

20:30 - 23:30

Stand:
Sala dei 200
Posti totali:
56
Posti disponibili:
0
Prezzo:
70 €
Prezzo soci:
60 €