23 settembre

Un mare di plastica

Torino-Lingotto Fiere

La produzione globale annua di plastica è passata dai due milioni di tonnellate del 1950 agli oltre 400 milioni di tonnellate del 2015.

Nel 2050 nell’oceano ci saranno, in peso, più rifiuti plastici che pesci. Nel tempo, i rifiuti di plastica di grandi dimensioni diventano micro e nano-plastiche, contaminando l’acqua potabile di buona parte del pianeta, l’aria che respiriamo e il cibo che mangiamo. Confrontiamoci con questa nuova emergenza, che impatta anche sulla qualità dei prodotti della pesca.

Intervengono:

  • Roberto Danovaro,  Presidente della Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli
  •  Paola Del Negro, Direttore Generale dell’Istituto di oceanografia e geofisica sperimentale di Trieste
  • Claudia Salvestrini, Direttore del Consorzio per il riciclaggio dei rifiuti dei beni a base di polietilene PolieCo
  • Elisabetta Cremonini, amministratrice delegata di Olitalia 
Moderatore: Silvio Greco, Coordinatore Scientifico Slow Food Internazionale  

I Forum tematici di Terra Madre hanno per protagonisti i delegati della rete e sono aperti al pubblico fino a esaurimento posti.

Ingresso prioritario ai delegati. L’accesso richiede l’iscrizione in loco. 

23 settembre

16:00 - 18:00

Stand:
Food for Change – Slow Fish – Pad. 2/Pav. 2