20 settembre

tutte le date

Festival internazionale della cucina mediterranea

Torino-San Salvario

In concomitanza con Terra Madre Salone del Gusto 2018, tra le vie di San Salvario si svolge la quarta edizione del Festival internazionale della cucina mediterranea, organizzato da Slow Food e dall’associazione italo-francese Mediterraneo: il nostro stile di vita.

Due i temi chiave della quarta edizione del Festival: il Mediterraneo e il cambiamento climatico.

Il Festival internazionale della cucina mediterranea s’inserisce nel progetto “Le Ricette del dialogo. Cibo e storie per l’intercultura e l’integrazione”, un’iniziativa promossa da LVIA, Slow Food, Renken, Colibrì, Panafricando, ASBARL, Regione Piemonte e Città di Torino, con il contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). La cornice di questa iniziativa è di fondamentale importanza per il Festival che si pone l’obiettivo di celebrare questo mare in tutta la sua ricchezza e promuovere un nuovo modello di sviluppo mediterraneo, affinché la cooperazione, il dialogo e l’empatia verso le diversità bio-culturali di quest’area siano il motore di economie sostenibili e nuove forme di accoglienza.

Scarica il programma e info qui.

 

giovedì 20 settembre, ore 17.30. Conferenza d’apertura del Festival: “Mediterraneo, il mare che unisce“. Vi sono molte griglie di lettura per interpretare il Mare Nostrum, il Mediterraneo. Una di esse è il cibo, la relazione tra culture gastronomiche diverse, eppure simili. Ne parliamo in questo incontro che inaugura la quarta edizione del Festival internazionale della cucina mediterranea, iniziativa nata dalla collaborazione tra Slow Food e l’associazione Mediterran: il nostro stile di vita. Esteso bacino di biodiversità, culture e ricette, luogo di speranza e disperazione, ineguagliabile museo a cielo aperto, il Festival intende celebrare questo mare in tutta la sua ricchezza e promuovere un nuovo modello di sviluppo mediterraneo, affinché la cooperazione e l’empatia verso le diversità bio-culturali di quest’area siano il motore di economie sostenibili e nuove forme di accoglienza. Intervengono: Salvatore Giannino, Mediterran, il nostro stile di vita, Abderrahmane Amajou, Slow Food International, Edouard de Laubrie, Musée des civilisations de l’Europe et de la Méditerranée (MUCEM), Abdullahi Ahmed, Festival dell’Europa Solidale e del Mediterraneo

 

– giovedì 20 settembre, ore 20. Inaugurazione. Letture dell’Enciclica “Laudato si” di Papa Francesco con Carlo Petrini e il Vescovo di Rieti Domenico Pompili. Incontro interreligioso con il Parroco, il Rabbino, la Pastora Valdese e l’Imam di San Salvario. Di seguito degustazioni nel dehors di Eria preparate dal cuoco Altin Prenga, della Delegazione albanese di Terra Madre.

Luoghi Comuni di San Salvario, via San Pio V, 11. Tel. 351-8832252

 

venerdì 21 settembre, ore 20. Serata di degustazioni e narrazioni provenzali in presenza del cuoco marsigliese Pierre Giannetti, della Delegazione francese di Terra Madre, accompagnato da Lina Tornare di “Marseille Provence Gastronomie 2019”. In partenariato con l’Alliance française di Torino. Casa del Quartiere, via Morgari, 14. Tel. 011-6686772

 

– sabato 22 settembre 

ore 17 “A tavola: la ricetta del cambiamento“. Conferenza e tavola rotonda dedicata alla Cooperazione Internazionale transfrontaliera Italia-Francia. Con il Rettore dell’Università Costa Azzurra e Rettore dell’Università di Torino. In collaborazione con la Cattedra Unesco di Torino, Slow Food Internazionale, Sorbonne Université, la Regione Piemonte l’Alliance française di Torino. Di seguito degustazioni preparate dalla Delegazione siriana di Terra Madre.

ore 21 “Storie d’acqua”Meditazione sul clima di Gabriele Vacis con Christian Burruano, sul tema dei cambiamenti climatici. Aula Magna della Cavallerizza Reale, via Giuseppe Verdi, 9. Tel. 333-2321247

 

– domenica 23 settembre.

ore 16.30Bellezza, consapevolezza, rispetto del cibo: una cerimonia che diviene rito”. Visita alle Cucine Reali,con percorso attraverso la sala da pranzo del Palazzo fino alla Mostra “Natura morta spagnola da Sanchez Cota a Goya”. Musei Reali di Torino, Piazzetta Reale, 1. Tel. 333-2321247

ore 21.30 Partecipazione alla Cerimonia di Terra Madre. Lingotto Fiere, via Nizza, 294. Tel. 348-7957853

 

– lunedì 24 settembre. Serata conclusiva dedicata alla cucina greca con un concerto di musiche tradizionaliTra Grecia e Magna grecia: dal Rebetiko alla Taranta” in collaborazione con la Paranza del Geco. Greek Food Lab, via Berthollet, 11. Tel. 011-5833992

 

20 settembre

15:00 - 23:00

21 settembre

15:00 - 23:00

22 settembre

15:00 - 23:00

23 settembre

15:00 - 0:00

24 settembre

15:00 - 0:00