L’altra faccia dell’Abruzzo

L’Abruzzo è una regione nota per la produzione di Montepulciano, ma negli ultimi anni le varietà a bacca bianca hanno recuperato terreno, conquistando notorietà e mercato.

In particolare i vitigni autoctoni hanno dato grandi risultati coniugando freschezza, eleganza e longevità. In assaggio, la Cococciola della cantina Frentana e la Passerina della cantina Citra; il Pecorino nelle versioni di Torre dei Beati e di Pasetti; il Trebbiano d’Abruzzo Vigneto Popoli dell’azienda Valle Reale e il Trebbiano d’Abruzzo di Mare dell’azienda Barba.