Renato Ratti e la storia del Barolo

Renato Ratti ha segnato la storia del Barolo. Un innovatore che ha dato impulso al territorio e che per primo, più di cinquant’anni fa, ha realizzato una mappa dei cru.

Oggi alla guida della cantina c’è il figlio Pietro che, da presidente del Consorzio, ha contribuito alla definizione ufficiale delle Menzioni geografie aggiuntive. Per raccontare la storia di questa famiglia vi proponiamo una degustazione di sei annate – 1999, 2000, 2004, 2005, 2015, 2014 – di Barolo Rocche dell’Annunziata: un Cru di grande prestigio, già classificato come prima categoria da Renato Ratti.

Palazzo Reale, Piazzetta Reale, 1, 10122 Torino