22 settembre

Vini naturali verso una pulizia formale: un percorso possibile

Torino-Palazzo Giunta Regionale

I sostenitori e i detrattori dei vini naturali occupano le scene dei social, ma anche quelle delle tavolate tra amici da quasi 20 anni.

Cercando di superare le implicazioni di natura teologica e fideistica e le questioni di pura appartenenza a quella o l’altra setta o fazione, c’è ancora una forte resistenza da parte degli amanti del buon bere che alimentano la narrazione secondo cui i vini naturali sarebbero gravati da difetti, che ne limitano l’apprezzabilità da parte di un degustatore attento e formato alla scuola classica. Attraverso la degustazione a bottiglie coperte dei vini di tre produttori di altrettante regioni, scopriamo i progressi di una viticoltura che, al contrario, cerca nella pulizia e nell’eleganza le caratteristiche dei propri vini, che solo così riescono a esprimere pienamente le caratteristiche del terroir di provenienza.

Palazzo della Giunta Regionale: piazza Castello 165

22 settembre

15:00 - 16:30

Stand:
Sala Liquidi
Posti totali:
36
Posti disponibili:
5
Prezzo:
40 €
Prezzo soci:
35 €