I Laboratori del Gusto

Terra Madre Salone del Gusto presenta anche quest’anno i Laboratori del Gusto, una formula collaudata, ma ampiamente rinnovata nella proposta.

I Laboratori del Gusto sono un modo per imparare gustando, per conoscere e approfondire temi e prodotti stimolando i sensi, per ascoltare le storie di chi quei prodotti li ha realizzati. Come di consueto, anche quest’anno accendiamo i riflettori su cibi, bevande e persone – con una presenza internazionale articolata come non mai –, mettendo sul piatto un ricchissimo programma di degustazioni e di storie.

Lingotto Fiere – Laboratori del Gusto e Scuole di Cucina tematici

Ecco la novità: i Laboratori del Gusto quest’anno approfondiscono le tematiche degli spazi Food for Change allestiti al Lingotto, 104 occasioni in cui cuochi, produttori, appassionati ed esperti ci aiutano a capire che il cambiamento è davvero a portata di forchetta.

I laboratori Slow Meat sottolineano l’importanza della biodiversità e delle razze, pongono l’accento sui salumi al naturale – senza nitriti né nitrati – e, in coerenza con il cuore della campagna Slow Food sul consumo di carne, che invita a mangiare meno carne, di migliore qualità, invitano anche a riscoprire il gusto dell’alternativa vegetariana, in un viaggio appassionante tra le varietà di legumi, di tutto il mondo.

Nello spazio Slow Fish andiamo alla scoperta delle varietà di pesce di mare e d’acqua dolce meno note, vi portiamo nelle acque di mezzo mondo – da Bahia alla Danimarca, dal Marocco al Giappone – e proviamo a rispondere a tante domande: come scegliere il pesce in pescheria? Si può gustare un sushi sostenibile? Esistono alternative più economiche e altrettanto gustose ai soliti pesci che siamo abituati a cucinare?

Apriamo inoltre una finestra sul mondo dei Semi: miglio, grani antichi, riso, ma anche frutta e verdure, oltre alle varietà di granturco di Slow Mays, rete di produttori che custodisce i mais locali a impollinazione libera, la cui selezione avviene in modo naturale, nei campi. Avreste sempre voluto un piccolo orto domestico biologico? Abbiamo pensato anche a questo, con laboratori pratici dove imparare a progettarlo, dalla A alla Z.

Last but not least… Cibo e salute, un tema al quale stiamo dedicando sempre maggiore attenzione. Largo alle fermentazioni, alle spezie e alle erbe, alle farine poco raffinate e alle lievitazioni, e – perché no? – anche ai tanto demonizzati grassi e dolci, per mostrarvi che c’è anche qualche “fritto permesso”.

Piazza Castello – Palazzo della Regione ed Enoteca – I Laboratori “classici”

Vino e non solo. I 28 Laboratori del Gusto ospitati dal Palazzo della Giunta Regionale sono i “grandi classici” di Slow Food. sul fronte vinicolo si può partecipare a interessantissime verticali – Chateau Musar, ad esempio – e ad approfondimenti su territori specifici – l’Alsazia di Marcel Deiss, la Corsica della denominazione Patrimonio, i vini… dell’impero austroungarico –, ma anche entrare nel mondo della mixology con un approccio originale (avete mai provato a realizzare un cocktail con soli ingredienti toscani, veneti o piemontesi?), affinare le proprie competenze nel campo brassicolo e, infine, cercare di approcciarsi ai rum districandosi tra fermentazioni, alambicchi e serpentine con la voglia di scoprire e, al contempo, di essere all’avanguardia. Nell’Enoteca, nel cortile di Palazzo Reale, presentiamo invece 11 appuntamenti, i cui protagonisti assoluti sono i vini italiani.

Eataly – Tra abbinamenti insoliti, eccellenze italiane e prodotti internazionali

Quattro formaggi europei abbinati a quattro tè asiatici, ma anche i whisky scozzesi e irlandesi che incontrano i formaggi a latte crudo degli stessi territori. Due esempi scelti tra le 14 proposte italiane e internazionali ospitate nella Sala Punt e Mes di Eataly.

Nuvola Lavazza – Tutto il caffè del mondo

Nove appuntamenti dedicati ad approfondire la conoscenza del caffè: l’espresso come ingrediente di ricette golose o di cocktail, le nuove tecniche di preparazione, la scoperta di affascinanti preparazioni della nera bevanda e di abitudini di consumo in terre lontane tanto antiche quanto attuali, fino a un entusiasmante viaggio che ci fa ripercorrere 400 anni di storia attraverso le macchine da caffè d’epoca.

… e ancora

Nel nuovo spazio di Edit, per tre incontri che spaziano dal riso (grazie ai Costardi Bros) alla pizza (con Renato Bosco) fino agli impieghi dei botanicals nell’ambito liquoristico e della miscelazione (con Salvatore Romano); nelle cucine Del Cambio per due Scuole di Cucina con Matteo Baronetto e l’équipe della Farmacia; in Galleria San Federico da Fiorfood Coop, dove il padrone di casa, lo stellato Gianni Spegis, incontra i cuochi di Terra Madre.

Infine torniamo al Lingotto, con le cinque proposte insolite del Sigaro Toscano, che quest’anno festeggia il suo bicentenario con abbinamenti a spumanti, champagne, distillati, e tanto altro.

20 settembre
Torino-Nuvola Lavazza // Museo Lavazza

Tierra Origins: un viaggio nella sostenibilità attraverso l’aroma delle miscele

Un importante progetto di sostenibilità fortemente voluto da Lavazza e realizzato nelle comunità di caficultores in Honduras, Colombia, Perù, Brasile, India e Tanzania. ¡Tierra! Origins si sta arricchendo di nuove storie raccontate attraverso la degustazione delle origini e delle diverse […]

20 settembre
Torino-Eataly // Sala Punt e Mes

Tra i pascoli lombardi: latte crudo e zero fermenti

Dalle “malghe” dell’arco alpino lombardo arrivano alcuni dei formaggi più buoni di tutto il comparto caseario nazionale. Produzioni fatte in alta quota, alimentazione a base di erba fresca, salubrità animale e lavorazioni tradizionali senza aggiunta di fermenti. All’assaggio si percepisce la […]

20 settembre
Torino-Eataly // Sala Punt e Mes

Rock & roll is vintage: la maturazione in botte made in Usa

Oltre a Ipa e Apa, tra gli stili più diffusi nella West Coast, Firestone Walker è famoso per fare un largo utilizzo delle numerosi botti di legno. Presenti nel birrificio californiano fondato nel 1996 dall’inglese David Walker e dal cognato […]

20 settembre
Torino-Palazzo Giunta Regionale // Sala Vino

I territori: Bruno Paillard, Champagne poco dosati ma profondi

Alice Paillard, proprietaria della maison, e Luca Cuzziol importatore di grandi vini, ci conducono attraverso la degustazione di quattro tipologie di Champagne Blanc de Blancs nel magico mondo del domaine Bruno Paillard di Reims. Bruno Paillard, discendente da una famiglia […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Semi

Agroecologia in piccoli spazi – Come fare l’orto?

Un incontro dedicato alle piccole aiuole, in cassoni nelle scuole, in vaso sui balconi, in box sui terrazzi. Per imparare a gestire le esposizioni e i supporti, abbinare le varietà nelle giuste consociazioni e nelle opportune rotazioni, per avere sempre […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Meat

Dall’Ungheria al Sudafrica: tecniche di conservazione a confronto

Un laboratorio che vi dà modo di apprezzare preparazioni estremamente diverse. Da una parte, la salsiccia di mangalica ungherese (Presidio Slow Food), dove le carni sono condite con sale, pepe, paprika dolce e altre spezie, insaccate a mano e affumicate […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Cibo e salute

Austria: il gusto della Carinzia

Andrea Unterguggenberger è una produttrice austriaca, Georg Lexer, un medico. Il cibo e la salute i loro argomenti comuni. Georg ha recentemente scritto un libro sulla cucina e sui prodotti della terra in cui vive, sottolineando come essi facciano parte […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Fish

Danimarca: Passione Smørrebrød!

Smørrebrød: originariamente Smor og Brod, burro e pane. È una preparazione tipica della cucina danese, normalmente composta da una fetta di pane di segale di color marrone scuro imburrato. La farcitura può variare secondo i gusti, l’importante è la selezione […]

20 settembre
Torino-Centro // Fior Food Coop

Dalle Dop alle monocultivar: l’Extravergine è servito

L’Extravergine è uno dei progetti più interessanti di quelli proposti da Fior Fiore Coop. Dalla territorialità – Dop Umbria Colli Martani, Terra di Bari e Val di Mazara in Sicilia –, alle monocultivar – taggiasca ligure, carolea calabrese e bosana sarda – […]

20 settembre
Torino-Nuvola Lavazza // Museo Lavazza

L’espresso italiano diventa dessert

L’espresso può essere degustato in purezza ma, attraverso ricette semplici, creative e divertenti può anche rientrare nella preparazione di dessert e bevande. Ne parliamo in questo laboratorio, che offre molti spunti sulle tecniche di preparazione e accorgimenti su come usare […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Semi

La rete dei mais – Locali e a impollinazione libera

Un pugno di multinazionali ha riempito il mondo di mais, tantissimo, di pochissime varietà, ibride e transgeniche. Un mais che mangia la terra, mangia il suolo, mangia il paesaggio, mangia l’acqua, mangia l’aria, mangia l’uomo. Slow Mays è la rete […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Meat

Dalla Pianura padana alle Marche: salami al naturale

Fare un buon salame, con poco sale e senza utilizzare nitriti e nitrati, richiede una grande attenzione alla materia prima, al processo produttivo e una buona maestria da norcino. In questo appuntamento si incontrano Massimo Pezzani, norcino nella sua azienda […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Cibo e salute

Israele: un’altra sponda della dieta mediterranea

Da tempo ormai si riconosce la salubrità della dieta mediterranea, dovuta sia ai prodotti sia agli stili di cottura. Eppure, anche se il bacino Mediterraneo è uno solo, le differenze climatiche e culturali hanno dato origine a prodotti e ricette unici, frutto […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Fish
Sold out

Ostriche: soltanto naturali, grazie!

Le ostriche triploidi, manipolate in laboratorio e riprodotte in incubatoio, sono sempre più diffuse in Francia e sui mercati internazionali e stanno mettendo in crisi l’ostricoltura tradizionale. Dalla Bretagna, in assaggio le ostriche naturali del Presidio Slow Food (diploidi, non adatte al […]

20 settembre
Torino-Centro // Palazzo Reale – Enoteca

Alberto Arlunno, il cantore del Ghemme

Antichi Vigneti di Cantalupo rappresenta la storia del Ghemme. Protagonista assoluto di questa cantina è Alberto Arlunno, alla guida dell’azienda dagli inizi degli anni Ottanta, autentica memoria storica della denominazione. I suoi vini sono eleganti e territoriali, molto caratterizzati da […]

20 settembre
Torino-Eataly // Sala Punt e Mes

Nuda e cruda: la carne di razza piemontese

La Granda è l’associazione di allevatori cuneese che da oltre 10 anni valorizza il Presidio Slow Food della razza piemontese. Sergio Capaldo è il veterinario che l’ha fondata e promossa. In questo laboratorio Sergio ci introduce al mondo della carne […]

20 settembre
Torino-Palazzo Giunta Regionale // Sala Vino

In verticale: Pieropan i vini dell’anima

Pieropan e il Soave sono un binomio inscindibile. Non si può pensare questa cantina senza il suo territorio e viceversa. Un rapporto di amore profondo quello che Leonildo Pieropan, scomparso a pochi giorni dal Vinitaly 2018, ha nutrito per il […]

20 settembre
Torino-Palazzo Giunta Regionale // Sala Liquidi

I Maestri del cocktail: Manhattan in salsa piemontese

Che il vermouth sia di casa in Piemonte è cosa risaputa. Così come è risaputo che buona parte della miscelazione sia intimamente legata a questo magnifico prodotto. Senza questo vino aromatizzato e fortificato non avremmo infatti né Manhattan né tantomeno […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Semi

Cina: il regno del mapo tofu

Si dice che durante il periodo Tongzhi della dinastia Qing, presso il ponte Wanfu della porta nord di Chengdu, capitale del Sichuan, ci fosse un piccolo ristorante. La proprietaria, la signora Chen, era nota per la sua bravura, e in […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Cibo e salute

Erbe, muschi e licheni sotto le Stelle

La chef stellata Mariangela Susigan nel suo Ristorante Gardenia di Caluso (Torino) propone una cucina selvatica molto legata all’impiego di erbe spontanee. Un incontro insieme ad Alessandro Gilmozzi – anch’egli stellato – di El Molin di Cavalese (Trento) che è […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Fish

Masculine da magghia: le acciughe catanesi – La scelta quotidiana

I pescatori le chiamano anche anciuvazzu o anciuvurineddu: molti nomi per le piccole, guizzanti acciughe, le stesse catturate dai pescatori liguri e dalle menaidi cilentane. In Italia le flottiglie che praticano la pesca tradizionale con la menaide sono poche e […]

20 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Meat

Dalla Lessinia, la pecora che resiste – Questione di razza

La pecora brogna è l’unica razza autoctona dei Monti Lessini sopravvissuta all’estinzione. Il progetto di ricerca europeo sull’innovazione e la sostenibilità per il settore ovi-caprino (Isage), con lo chef Giovanni Caltagirone del Ristorante 13 Comuni (Verona) e dell’Associazione della pecora […]

21 settembre
Torino-Nuvola Lavazza // Museo Lavazza

Siphon, Pour over, AeroPress: le nuove frontiere dell’estrazione del caffè

I metodi per preparare il caffè sono molti. Alcuni antichi e tradizionali, altri nati di recente. Infusione a freddo, Siphon, Aeropress, Pour over sono la nuova tendenza nella preparazione della bevanda. Un viaggio alla scoperta, o riscoperta, dei metodi alternativi […]

21 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Fish
Sold out

Spagna: tutto il buono delle alghe, le verdure di mare

In Galizia le alghe per uso alimentare vengono raccolte dal 1980, ma fino a pochi anni fa non esisteva nessuna realtà che le raccogliesse in modo sostenibile e rispettoso. Dal 2013 nasce Mar de Ardora, un’azienda giovane e dinamica, che […]

21 settembre
Torino-Palazzo Giunta Regionale // Sala Vino

In verticale: Chateau Musar, oltre il Libano

Fondata da Gaston Hochar nel 1930, Château Musar è stata resa famosa dal figlio Serge che, nonostante la guerra civile che per molti anni ha imperversato in Libano, è riuscito a rendere unici i vini di questa cantina. Oggi Château […]

21 settembre
Torino-Palazzo Giunta Regionale // Sala Liquidi

Sam Calagione: storia di un mito birrario

Sam Calagione è certamente uno dei più importanti personaggi del mondo contemporaneo della birra artigianale. Il suo birrificio Dogfish Head, nato nel 1995 a Milton (Delaware), è diventato uno dei più importanti luoghi di sperimentazione e creazione birraria al mondo. […]

21 settembre
Torino-Eataly // Sala Punt e Mes

Le stagioni dell’aceto balsamico tradizionale di Modena

Gli ingredienti di un grande aceto balsamico tradizionale di Modena sono due: Il mosto di uve tipiche del territorio cotto a fuoco diretto in recipienti aperti, e il tempo di affinamento, con il lento trascorrere degli anni e delle stagioni […]

21 settembre
Torino-Centro // Palazzo Reale – Enoteca

Renato Ratti e la storia del Barolo

Renato Ratti ha segnato la storia del Barolo. Un innovatore che ha dato impulso al territorio e che per primo, più di cinquant’anni fa, ha realizzato una mappa dei cru. Oggi alla guida della cantina c’è il figlio Pietro che, […]

21 settembre
Torino-Lingotto Fiere // Food for Change – Slow Meat

Dall’allevamento alla tavola, la filosofia di Peppino Tinari

Una cucina raffinata, che sa tradurre al meglio le materie prime della tradizione abruzzese. È questa la filosofia di Peppino Tinari, chef del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele (Chieti). Sempre alla ricerca di prodotti locali, negli anni Peppino ha realizzato […]

 

Official Partner

Con il sostegno di

Con il contributo di